Corsi di formazione per croupier

Montecarlo, Las Vegas, Malta o Venezia, per restare all’interno dei confini del nostro paese. Sono tante le località in giro per il mondo capaci di offrire casino unici nel loro genere, veri e propri parchi del divertimento per gli amanti del gioco d’azzardo: dal poker, in versione Caribbean Stud o Texas Hold’em, alle slot machine, passando per i più classici Trente et Quarante, Chemin de fer e la semplicissima quanto intramontabile roulette. Luoghi di svago per passare serate diverse, concedendosi una serata di lusso tentando la fortuna, o piacevole ed inguaribile abitudine per chi è solito dedicarsi, live o da casa, al cosiddetto “gambling”.

corsi formazione“Rien ne va plus, les jeux sont faites”. Quante volte avrete sentito pronunciare questa frase? E allo stesso tempo, quante volte avete sperato di aver collocato nel giusto punto le fiches sul tavolo da gioco per poter portare a casa la posta in palio? Tante, anche troppe, se avete collocato il mondo dei casino nella classifica dei vostri principali svaghi. E se questo mondo dovesse entrarvi talmente tanto sottopelle da farne un’abitudine quotidiana? Guai a fraintendere: il gioco è vietato ai minori e può creare dipendenza patologica, finendo così per diventare un rischio anche per la propria vita in termini economici e non solo. Ma può anche essere preso, allo stesso tempo, come un hobby misurato, pronto a seguire costantemente le linee delle proprie possibilità e a non oltrepassare limiti imprescindibilmente da rispettare ed è qui che si inseriscono i programmi rivolti ai giovani con i corsi di formazione offerti dai Salesiani a Malta e nel mondo.

Nuove possibilità formative per i giovani

Per stazionare nel mondo dei casino tuttavia, può anche esserci un’altra particolare alternativa come quella offerta dai Salesiani in ottica di un futuro inserimento nel mondo del lavoro. Il gioco è libero, concesso a qualsiasi maggiorenne e praticabile in qualsiasi momento… E se si decidesse dunque di spostarsi dall’altro lato, quello della forza motrice che permette alla roulette di girare a 360° in cerca di fortuna da regalare? Quello dell’intero mazzo di carte in mano, di fiches spostate in massa e della camicia bianca con gilet nero e papillon in bella vista, spiegato in maniera piuttosto riduttiva? Sì, proprio quello del croupier, una figura alla quale si pensa spesso in maniera sommaria, ricollegando l’universo dell’azzardo alla mera voglia di portare solamente la fortuna dalla propria parte e di arricchire le proprie casse grazie a qualche possibile vincita. Mestiere tutt’altro che banale o casuale, ricco di spunti, curiosità e nozioni da apprendere sulle quali vale la pena focalizzarsi.

Annunci